Dal Trionfale a Cinecittà ecco le denunce dei lettori

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

 

Luca Calboni Continuano ad arrivare le vostre foto-segnalazioni: l’indirizzo email rifiuti@leggo.it è letteralmente invaso dalle vostre denunce. Come la città che, dopo il ponte di Ognissanti continua ad essere stracolma: sono molte infatti le tonnellate di rifiuti che restano a marcire dentro e intorno ai cassonetti della Capitale.
Per aiutare l’Ama a risolvere l’emergenza spazzatura a Roma, nei giorni scorsi il Codacons, l’ente a difesa dei consumatori, aveva invocato la possibilità di schierare in campo addirittura l’esercito italiano. Il tutto mentre ovunque i cassonetti continuano ad essere stracolmi.
I disagi non risparmiano nessuna zona di Roma, nemmeno il suo centro storico: da quando il Campidoglio ha deciso, in vista del Giubileo straordinario del 2016, di rimuovere tutti i cassonetti per sostituirli con sacchi trasparenti anche la Roma storica ha dovuto fare i conti con l’emergenza.
Fuori dal centro la situazione è, se possibile, ancora peggiore e l’immondizia non viene raccolta, anche per diversi giorni, neanche dai cassonetti davanti agli edifici scolastici: «Situazione inconcepibile – scrive Silvia – la scuola elementare Aldo Fabrizi, è invasa da rifiuti di ogni genere e dalla puzza che da questi proviene!», la testimonianza da Cinecittà. La signora Sandra, dall’ingresso di un’altra scuola, racconta esperienze simili: «Insopportabile che bambini delle scuole elementari debbano attraversare questa indecenza ,tra odori insopportabili, e montagne di rifiuti».
«Questa è la situazione da oltre un mese» scive Carlo, che vive a via Feronia, nel quartiere Pietralata: altra testimonianza da quel quartiere è quella di Mirko, dove la situazione è critica «da due settimane, e il resto del quartiere è nella stessa condizione».
Ci sono molti cittadini, come Angelo, che, stanchi ed estenuati, hanno deciso di armarsi di scope, sacchi neri e mascherine per cercare di occuparsi attivamente delle mancanze dell’Ama. Dalle vostre lettere poi sembrerebbe poi che alcuni netturbini «furbetti» passino in alcune zone della città saltando alcuni punti di raccolta, tirando dritti a bordo dei loro furgoni.
Il rischio infine è che i romani finiscano per abituarsi a questa continua situazione di incuria, e che smettano di combattere per una Città pulita: non deve essere così e per questo vi invitiamo a continuare a mandare le foto e le vostre segnalazioni al nostro indirizzo mail.
riproduzione riservata ®

L’articolo Dal Trionfale a Cinecittà ecco le denunce dei lettori proviene da Codacons.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine