«Il modello Riace e il modello Soverato»

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Il modello Riace finisce nel mirino di Magistratura e ministero dell’Interno mentre a Soverato il Comune agisce all’insegna di un libero arbitrio che sembra sfiorare l’anarchia.
Non può non far riflettere quanto sta avvenendo da qualche mese attorno a quello che è sempre stato visto come un esempio di integrazione da seguire a livello mondiale.
La Procura di Locri indaga sul sindaco di Riace Mimmo Lucano e nell’ambito dell’inchiesta, tra le ipotesi di reato c’è anche quella di un incarico assegnato senza avviso di gara.
Non solo, il Viminale ha anche chiesto, con una propria circolare, la rendicontazione delle somme avute dal Comune per gli immigrati.
Detto ciò, facendo un paragone con Soverato, mi stimola una semplice riflessione, da ex consigliere comunale che per 14 anni ha combattuto affinché si rispettassero le Leggi e La Costituzione.
È forse meglio fare una gara per l’assegnazione quinquennale del servizio di raccolta dei rifiuti, per un importo di oltre 5 milioni di euro (oltre dieci miliardi delle vecchie lire), senza controllare il servizio e senza rispettare il capitolato speciale d’appalto?
È forse meglio prendere oltre 16 milioni di euro dalla Cassa depositi e prestiti senza sapere come sono stati rendicontati?
È forse meglio fare come il Comune di Soverato, che da oltre sei anni tenta di approvare il Piano di Riequilibrio Finanziario Pluriennale facendo pagare ai Cittadini i tributi locali al massimo, elargendo contributi come se fosse un Comune virtuoso?
È forse meglio, infine, riconoscere un debito fuori bilancio di oltre 4 milioni di euro senza che vi sia la prevista copertura finanziaria?
Quanto sopra non sembra interessare a nessuno; interessa solo il “modello Riace”.
Caro sindaco Mimmo Lucano, evidentemente avresti dovuto imparare ad amministrare da questi amministratori, giovani e non.

*Semplicemente Soverato

L’articolo «Il modello Riace e il modello Soverato» proviene da Corriere della Calabria.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine