L’associazione onlus “Gruppo Donatori Volontari Amici del Servizio Trasfusionale dell’ospedale G.B. Grassi” di Ostia funziona. Parlano i dati

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

I suoi quattromila donatori di sangue e circa cinquanta volontari, fanno della onlus “Associazione Gruppo Donatori Volontari Amici del Servizio Trasfusionale dell’ospedale G.B. Grassi” di Ostia, uno dei centri più funzionali di Roma, con un esubero rispetto alle necessità locali, per cui sulle circa 4.000 sacche raccolte, il 40 % è destinato agli altri ospedali di Roma.

Il Presidente dell’associazione Giuseppe Di Lorenzo, nel contesto del seminario tenutosi il 6 novembre, sull’educazione alla cultura della donazione e delle manovre salvavita, ha ribadito come “è importante dare continuità all’azione e avvicinare i giovani a questa nostra missione” e che “la diffusione della cultura della donazione come momento indispensabile sul piano sanitario oltre che di altruismo e di partecipazione sociale – conclude Di Lorenzo – garantisce un futuro al nostro impegno”.

Al seminario erano presenti una cinquantina tra volontari, rappresentanti dei comitati di quartiere e delle associazioni imprenditoriali e la responsabile dell’URP della Asl Roma 3, Carla Scarfagna, che ha colto l’invito lanciato alla sanità locale di diffondere informazioni sull’importanza della donazione di sangue.

E.P.

L’articolo L’associazione onlus “Gruppo Donatori Volontari Amici del Servizio Trasfusionale dell’ospedale G.B. Grassi” di Ostia funziona. Parlano i dati proviene da FarodiRoma.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine