Limiti velocità: Lega propone di alzarli a 150 km/h in alcuni tratti autostradali

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Aumentare il limite massimo di velocità in Autostrada e spostarlo dagli attuali 130 km/h a 150 km/h. La proposta è del deputato leghista Morelli, presidente della commissione Trasporti della Camera. Il ragionamento alla base di questa proposta sta nel fatto che la maggior parte degli incidenti oggi sono causati da distrazioni alla guida e non dall’alta velocità.
«Vogliamo consentire di arrivare a 150 km all’ora sulle tratte autostradali di massima sicurezza, e cioè quelle coperte da tutor, con tre corsie per ciascun senso di marcia e asfalto drenante. Il punto vero è che oggi il problema è diventato la distrazione alla guida, in nove casi su dieci significa l’utilizzo di cellulari. C’è persino gente che guidando guarda i film sui tablet. Per questo stiamo studiando misure della massima incisività».

La proposta del deputato leghista _ tutta il contrario di quella dell’ex ministro Ferri che voleva il limite di velocità a 110 all’ora – andrebbe in continuità con quanto già previsto dall’art 142 del Codice della Strada che, in tema di limiti di velocità, ha previsto la facoltà «per gli enti proprietari o concessionari di autostrade di elevare il limite fino a 150 km/h nei tratti a tre corsie sulla base delle caratteristiche progettuali del tracciato, previa installazione dei segnali che indicano i nuovi limiti, purché lo consentano l’intensità del traffico, le condizioni atmosferiche prevalenti ed i dati di incidentalità dell’ultimo quinquennio. L’eventuale imposizione di tale nuovo limite è reso noto agli utenti della strada con segnaletica verticale».

Paolo Padoin

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine