Trentamila persone in piazza Castello a Torino per dire Sì alla Tav

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Trentamila persone si sono ritrovate stamattina in piazza Castello, a Torino, per partecipare alla manifestazione a favore della costruzione della Tav promossa dal gruppo Facebook "Si, Torino va avanti". In piazza esponenti di più forze politiche, che si oppongono alla posizione della giunta Appendino sulla linea ad alta velocità per il trasporto delle merci.

Il gruppo "Si, Torino va avanti" è nato qualche giorno dopo l'approvazione in Consiglio comunale dell'ordine del giorno con il quale il Comune ha espresso ufficialmente la propria contrarietà alla Tav. Stamattina in piazza non si sono visti simboli di partito, ma solo bandiere dell'Europa e centinaia di cartelli con la scritta "Sì Tav".

Leggi anche: Tutto quello che c'è da sapere sulla Tav

"A Torino stamattina inizia la fine di chi dice solo no. No alla Tav, no alle Olimpiadi, no alla crescita. L'Italia sta sperimentando che con i NO si ferma tutto. Tornerà presto il tempo di chi dice SI. Grazie Torino SiTav" ha scritto su Twitter Matteo Renzi pubblicando anche una foto della piazza San Carlo gremita di gente. 

Molte persone, come indicato alla vigilia dagli organizzatori, hanno indossato maglie, cappellini e foulard di colore arancione, simbolo del neo Comitato, sventolando bandiere dell'Europa ed esibendo cartelli con la scritta "Sì Tav". Presenti in piazza anche cittadini francesi favorevoli alla realizzazione della linea ad alta velocità. La manifestazione si è conclusa dopo un'ora sulle note dell'Inno di Mameli, cantato dall'intera piazza.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine