Empoli, Iachini: “Ribaltata la classifica, ma dobbiamo ancora migliorare. Bologna? Arrivano da un momento particolare…”

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti, agevolazioni, annunci e post gratutiti

Mia Immagine

iachini

[fncvideo id=310081 autoplay=true]
Conferenza stampa di vigilia per Giuseppe Iachini, allenatore dell’Empoli, che domani affronterà il Bologna in una sfida molto delicata. I toscani, reduci da tre risultati utili consecutivi e 7 punti su 9 conquistati col nuovo mister, non vogliono fermare la propria corsa in classifica. Il tecnico ha presentato la gara contro i felsinei ai media presenti:
BUON MOMENTO – “La classifica, rispetto come eravamo venti giorni fa l’abbiamo ribaltata facendo punti importanti, ma dobbiamo esser consapevoli di non aver fatto assolutamente niente. Dobbiamo continuare a lavorare sotto ogni aspetto, abbiamo ancora margini di miglioramento e possiamo crescere ancora. Domani ci attende un’altra partita difficile, una gara che deve darci indicazioni sul tipo di lavoro che stiamo portando avanti e su come svilupparlo in futuro. Il fatto che abbiamo conquistato punti dal momento del nostro arrivo ci ha dato modo di lavorare meglio e soprattutto con più entusiasmo: abbiamo messo dentro conoscenze, stiamo capendo quale sia il giusto atteggiamento e la mentalità per affrontare anche i momenti difficili delle gare”. “Tornando alle ultime gare  sia con la Spal che con l’Atalanta, siamo stati bravi a ribaltare la partita, non mollando e soprattutto non cambiando il modo di interpretare la gara, mantenendo l’equilibrio e continuando a giocare a calcio fino a ribaltare le partite. Allo stesso tempo, ripensando alla gara di sabato scorso, quando ci siamo trovati in vantaggio e in superiorità numerica inconsciamente abbiamo forse pensato che la partita potesse essere più facile e di averla già partita a casa. Situazioni come queste ci fanno capire che dobbiamo ancora migliorare”.
AVVERSARIO – “Affrontiamo una squadra che ha esperienza, qualità e con diversi elementi di caratura internazionale. Sarà una gara impegnativa e difficile, che dobbiamo affrontare con massima attenzione, umiltà e il giusto rispetto di un avversario che dopo la vittoria in coppa ha ritrovato entusiasmo e determinate certezze. Mi aspetto un Bologna tosto, che dobbiamo affrontare come se ci trovassimo di fronte la Juventus e il Napoli sotto il punto di vista dell’attenzione, della determinazione e della concentrazione. Li troviamo in un momento particolare, dove credo che tutti tireranno fuori qualcosa in più per fare risultato. Per questo ci vorranno grandi risposte da parte della squadra: come detto è una gara difficile e faremmo un grave errore se pensassimo alla classifica e ad una gara facile”.
RICORDO – “Volevo manifestare vicinanza alla famiglia di mister Radice che mi ha allenato alla Fiorentina per due anni. Se oggi sono un allenatore di un certo tipo è anche grazie alla sua serietà, ai suoi insegnamenti e al suo modo di gestire e allenare la squadra. Voglio dare un grande abbraccio a tutta la famiglia e far loro le più sentite condoglianze per la perdita di una grande persona, un grande uomo e un grande allenatore”.

The post Empoli, Iachini: “Ribaltata la classifica, ma dobbiamo ancora migliorare. Bologna? Arrivano da un momento particolare…” appeared first on ITA Sport Press.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti, agevolazioni, annunci e post gratutiti

Mia Immagine